lunedì 2 maggio 2011

CHE NE PENSIAMO DI "DEMOCRAZIA E LAVORO"?


Ancora una volta, lo stesso simbolo per indicare continuità. Sì, ma con che cosa?

Ma dove è la “democrazia” a Borgo Ticino, quando il sindaco Orlando si permette di fare il bello e cattivo tempo e il suo modus operandi ha creato cittadini di serie A e cittadini di serie B?

Ci dimentichiamo di quando il sindaco Orlando convocava i consigli comunali alle 18.30 per evitare la presenza della minoranza “che stava lavorando”?

Ci dimentichiamo della censura ai consiglieri e gli attacchi puramente personali per screditari i consiglieri o i loro familiari?

Ce lo ritroveremo come consigliere, assessore-vicesindaco e presidente di tutte le commissioni che potranno essere costituite e saranno previste dallo statuto o dal regolamento comunale, per guadagnarsi la paghetta settimanale tra indennità e gettone di presenza? Speriamo che non succeda come qualche anno fa con l’improvviso aumento delle indennità e dei gettoni di presenza (la crisi è in atto e lo dovrebbe essere per tutti).

Ci chiediamo “DOVE FINIRA’ QUESTA VOLTA IL 50% DEI SUOI INTROITI, anche se ridotti, “IN BENEFICENZA”? Viste le sue passate promesse elettorali, abbiamo già la risposta.

Ci chiediamo “IL VICESINDACO O ASSESSORE AVRA’ IL DIRITTO E DOVERE, ANCHE SE SOLO ACQUISITO, DI USARE L’AUTO COMUNALE DI RAPPRESENTANZA A QUALSIASI ORA DEL GIORNO, DELLA NOTTE E IN QUALSIASI LUOGO PUBBLICO O PRIVATO?

Per quanto riguarda il “lavoro”, Che ne può sapere di lavoro uno che, appena eletto sindaco, si è licenziato? Quante e quali sono le ditte borgoticinesi chiamate per eseguire lavori appaltati dal nostro comune? Anche in questo caso esistono ditte di serie A e di serie B? LAVORO=PART-TIME?

Nella lista di Orlando, abbiamo notato una fuga da parte di chi faceva politica. E’ questa una scelta volontaria o un esilio forzato, come avvenuto in passato per altri esponenti politici? La continuità è che il vicesindaco faccia candidare il genero e che Barbero,“ispiratore della lista”, faccia candidare il figlio senza esporsi troppo come sua consuetudine. Anche questa volta il più onesto e politico è stato forse Chinello, il quale non ha proposto i suoi familiari. Unico baluardo rimasto è forse Buschini, il quale come sempre c’è o non c’è, sa o non sa marciando nelle retrovie.

Adesso per non parlare sempre di Orlando, parliamo di quella che potrebbe sembrare la sua controfigura: parliamo di colui che dovrebbe essere il futuro sindaco di Borgo Ticino e cioè di Francesco Gallo.

Come continuità dobbiamo notare che, dopo un sindaco di Sambiase, ne avremo uno di Conflenti, così almeno più del 50% dei borgoticinesi sarà accontentato. Questo giovane fanciullo è comparso a Borgo Ticino in occasione delle elezioni del 2006 e si è portato a casa più di 100 voti di preferenza: COMPLIMENTI!!! Qualcuno pensa che non esistano più famiglie a Borgo Ticino? E, invece, vi sbagliate e forse si sono sbagliati altri borgoticinesi visto che il Candidato Sindaco al momento pare abiti a Borgomanero e non a Borgo Ticino, di cui anela diventare sindaco per poter così entrare nella storia sia di Borgo Ticino sia della sua Conflenti.

Sino ad ora, quasi nessuno a Borgo Ticino ha mai sentito la sua voce, gli stessi consiglieri di minoranza hanno mai sentito la sua voce, tanto meno Gallo si è fatto portavoce di proposte o iniziative per la nostra comunità. La domanda che nasce spontanea, quindi, è “Ma chi è Francesco Gallo?”.

Per la continuità aspettiamo di vedere il suo programma elettorale così che sapremo se intenderà terminare le numerose opere comunali incompiute od inventarne delle nuove?


19 commenti:

  1. utente anonimo2 maggio 2011 19:55

    Ma chi è? si può dire per molti candidati. qui ci sono le famiglie che hanno infilato loro zampini sempre scelti tra quelli che stanno zitti e non rompono,la politica è finita
    qualcuno si deve sempre intascare l'affito della posta o no?

    RispondiElimina
  2. utente anonimo3 maggio 2011 11:27

    CHE NE PENSO DI "BORGOTICINOVERO"?

    "C’e' chi aspetta in riva al fiume: non si bagna i piedi, non rischia nulla e si trova sempre asciutto, salvo, ma con un pungo di mosche in mano.
    Vive nel suo piccolo angolo di mondo, si accontenta di agire alle spalle degli altri, vive di riflesso e si nasconde dietro pretesti ridicoli pur di non passare dalle parole ai fatti, pensa di essere furbo.

    C'è poi chi si puo definire "avvoltoio". L’avvoltoio aspetta che il disastro si compia, per piombarsi a raccogliere ciò che resta ancora in piedi, l’avvoltoio lucra sul malessere della gente. L’avvoltoio è sempre all’ombra del potere, a volte neè parte integrante, comanda, decide, causa il disastro per poi trarne profitto personale è un animale che agisce nell’ombra; quando non è in una posizione di comando, è servile verso chi comanda, pronto ad agire al soldo del potente di turno. Non appena diventa forte e pronto a dilaniare anche chi lo ha aiutato.
    "

    Ecc.ecc. ecc..

    RispondiElimina
  3. utente anonimo3 maggio 2011 12:14

    Per il sig/i di borgoticinovero che non conoscono il significato di queste parole.

    DEMOCRAZIA -  [de-mo-cra-zì-a] - s.f. (pl. -zìe)
     -Forma di governo in cui la sovranità risiede nel popolo, il quale la esercita per mezzo di rappresentanti liberamente eletti, con libera opposizione delle minoranze e nell'ambito della legge
     - Democrazia costituzionale, in cui il confronto politico viene regolato da una costituzione
     - Democrazia diretta, in cui il potere viene esercitato direttamente dal popolo
     - Democrazia parlamentare, indiretta, rappresentativa, in cui il potere del popolo viene esercitato attraverso rappresentanti riuniti in assemblee
     - Democrazia socialista, in cui il popolo ha la proprietà delle risorse e dei mezzi di produzione
     
    LAVORO -  [la-vó-ro]  s.m.
     - Attività materiale o intellettuale per mezzo della quale si producono beni o servizi, regolamentata legislativamente ed esplicata in cambio di una retribuzione: l. manuale, intellettuale; l. redditizio, mal pagato; l. dipendente, autonomo; l. a ore, a giornata, a prestazione, a cottimo; contratto di l.
     - Il lavoro dei campi, la coltivazione della terra
     - Lavoro a domicilio, lavoro che il prestatore d'opera compie nella propria abitazione o comunque in un luogo non di pertinenza del datore di lavoro
     - Lavoro nero, la cui regolamentazione, retribuzione ecc. viene effettuata senza tener conto delle norme fiscali, sindacali e legislative vigenti.










    <a href='http://cas.criteo.com/delivery/ck.php?n=6e0f7121&cb=7f78408e6d' rel='nofollow' target='_blank'><img src='http://cas.criteo.com/delivery/avw.php?zoneid=18216&n=6e0f7121&ct0=' border='0' alt='' /></a>


    tratto da:
    Grande Dizionario Italiano
    di GABRIELLI ALDO
    Dizionario della Lingua Italiana
    Editore: HOEPLI
     

    RispondiElimina
  4. All'utente 2, la sua citazione ci lascia perplessi. Forse, Le conviene leggere i nostri post prima di lasciarsi andare in tale vaneggiamenti. In ogni caso, rispondendo, Le possiamo dire che la pazienza è la vitrù dei forti e prima o poi qualche cadavere passa e se non passa, vuol dire che se lo sono mangiati gli avvoltoi.

    All'utente 3, noi conosciamo benissimo il significato della parola "democrazia" e "lavoro". Quello che non capiamo è che cosa c'entrano "democrazia" e "lavoro" con la lista elettorale di Orlando.

    RispondiElimina
  5. utente anonimo3 maggio 2011 14:13

    risposta al numero 2

    CHE NE PENSO DEL GIORNALINO " IL BORGO "

     c'e' chi aspettando in riva al fiume nonsi accorge nemmeno della piena:
    si bagna le palle (anche se piccole) si trova sempre a mollo,intorno a lui solo mosconi.
    Vive nel suo singolare mondo,si accontanta di vivere e per lui e' gia' tanto , non riesce a riflettersi avendo sporcato pure l'acqua,vorrebbe pensare di essere furbo ma pensare e' una parola grosso per i suoi limiti.

    C'e' poi chisi puo' definire "una merda". La merda sa che e' lui il disastro, a volte cerca di reggersi in piedi ,la merda e' convinta di essere utile, ha un peso specifico basso per cui galleggia mimetizzandosi alle trote.
    la merda e' comvinta di essere il potere,ne e' parte integrante, comanda,decide,causa il disastro per poi trarne profitto personale, e' uno stronzoche sta nell'ombra;quando non riesce a comandare e' servile con chi comanda PRONTO AD AGIRE AL SOLDO DEL POTENTE DI TURNO.

    NON APPENA DIVENTA FORTE E? PRONTO A DILANIARE ANCHE CHI LO HA AIUTATO


    ecc.ecc.ecc.

    RispondiElimina
  6. utente anonimo3 maggio 2011 14:21

    all'utente 3


    DEMOCRAZIA      cio' che si e ' perso a Borgo Ticino negli ultimi 10 anni

    LAVORO                cio' di cui si deve dimenticare un sindaco

    RispondiElimina
  7. utente anonimo4 maggio 2011 19:01

    Per btvero e soci,
    se non avete capito cosa centra "democrazia" e "lavoro" con la lista "Democrazia e Lavoro" continuate pure a dormire o scrivere le vostre storielle tanto c'è chi lavora per voi.

    RispondiElimina
  8. utente anonimo4 maggio 2011 19:14

    per il  5
    non cerchi di arrampicarsi sugli specchi tentando di copiare. Lei non ha altri argomenti in grado di discutere, di una cosa puo solo scrivere ,  una materia che lei conosce bene, una materia a lei molto familiare fin dalla tenera età.
    E lei sa bene di cosa si tratta.

    ecc.ecc.ecc.

    RispondiElimina
  9. utente anonimo6 maggio 2011 03:23

     Esperti borgotinicinesi.   
    Per Votare a Borgoticino    cosa dice la legge
    1) Cittadini Italiano
    2) residenti  a Borgoticino
    3) Non essere cittadino Italiano
    4)non essere residente di Borgoticino
    5) o tutti di sopra
     O non e' nessuno ne' italiano non residente 

    RispondiElimina
  10. utente anonimo7 maggio 2011 00:28

    #9
    Meglio che scrivi in inglese o francese, forse si riesce a capire quello che dici.

    RispondiElimina
  11. utente anonimo7 maggio 2011 05:42

    #9
    LOL   un altro
    Premio Nobel a Borgoticino 

    RispondiElimina
  12. utente anonimo13 maggio 2011 00:13

    LOL
    (spesso abbreviato in loooooooooooooooooool) è un famoso acronimo usato spesso nelle chat e nelle discussioni intraprese coi bimbiminkia e i noob in ambiti di messaggistica istantanea (msn) e nelle discussioni a sfondo pedopornografico con l'intenzione di esprimere divertimento facendo uso di abbreviazioni inutili. Data la sua diffusione, spesso è rappresentabile in moltissime forme grafiche, impossibili da enumerare!

    RispondiElimina
  13. utente anonimo13 maggio 2011 02:13

    LOL   anacrosimo intutto il mondo (lol) luaghing out loud) Commenti inutili 
     La sua  supidita e immensa    le raccomado do poche parole 
    " CAMMINA E SI MULTIPLICHI" OPPURE" " AI SESSO E VIAGGI"

    lLOL

     TWIT

       

    RispondiElimina
  14. utente anonimo16 maggio 2011 09:54

    Lei ute #13 pensa di essere intelligente? Forse perchè ha avuto un minimo di istruzione e conosce il significato di LOL?
    Ma va a pettinà i bambul!
    MA VA A PETINA' I CAVEI AI BAMBUL !

    RispondiElimina
  15. utente anonimo16 maggio 2011 19:24

    un caffe=un voto
    un caffe+brioches=due voti
    un cappuccino + brioches=tre voti
    un parcheggio da trasformare in giardino=130-140voti
    che bel commercio!!!

    RispondiElimina
  16. utente anonimo17 maggio 2011 03:04

     #10
    Se scrivo in Inglese, Francese   o altre lingue  tacapis mia    A pdi mia  a " MA VA A PETINA' I CAVEI AI BAMBUL !


     Cuntach che logia ta ghe' menu circverl che un asnin che la bivu la luna in dal sidel
    LOL

    lol Ta racumdi 

    RispondiElimina
  17. utente anonimo17 maggio 2011 10:15

    Poa asnatì la bivu la luna  indal sidel porca miseria


    in bocca al lupo al nuovo sindaco ...anzi in bocca al SECCHIO ( sidel )

    RispondiElimina
  18. utente anonimo26 maggio 2011 15:14

    Intanto mangerete fegato mattina, mezzogiorno e sera per altri 5 anni.



    All'utente che conosce tutte le lingue e conosce bene cosa fanno i suoi simili (con tutto il rispetto per loro): continua a  fare lo spiritoso tanto a  Borgo ci pensano gli altri.

    RispondiElimina
  19. utente anonimo26 maggio 2011 15:32

    ALL'UTE 18, FORSE TRA QUALCHE MESE VOI NO AVRETE PROPRIO PIU' NIENTE DA MANGIARE.

    RispondiElimina

Rubriche

Il Cittadino Informa

Ci Piace e Non Ci Piace