venerdì 18 dicembre 2009

E' USCITO IL NUOVO NUMERO DE "IL BORGO"

EVITIAMO DI COMMENTARE I CONTENUTI DE "IL BORGO", l'ennesimo foglio pubblicitario del partito democratico di Borgo Ticino: stessi contenuti, stessi pensieri, stesse lodi, stessi rimproveri, insomma nulla di nuovo.

MA NOI ABBIAMO LA CHICCA PER DESCRIVERE E RENDERE PUBBLICA LA DOPPIA FACCIA DELLA POLITICA BORGOTICINESE.

CI RIFERIAMO ALLA PIU' AMATA RUBRICA "CI PIACE" E "NON CI PIACE" di questo nuovo numero di dicembre.

Il "NON CI PIACE" che ora citeremo, dimostra come la politica, non solo locale,  sia veramente priva di qualsiasi morale, dove l'interesse privato riesce sempre a soffocare l'interesse comune e pubblico e come le notizie vengano sempre e continuamente modificate a proprio piacimento.

Con queste parole ci vogliamo difendere anche da coloro che nei commenti più recenti ci hanno accusato di dire le "mezze verità" per i nostri interessi.

Non siamo riusciti a capire il motivo di queste accuse, visto che noi non facciamo altro che documentare quello che scriviamo: non ci inventiamo nulla. Spetta poi alla gente accettare ciò che documentiamo rispetto alle voci che chi governa mette in giro per "assopire" gli animi.

ED ECCO LA CHICCA (6° capoverso della rubrica):

"NON CI PIACE CHE IL SOTTOSEGRETARIO CONSENTINO, NONOSTANTE SIA STATO INDAGATO PER MAFIA, CONTINUI AD OCCUPARE IL SUO POSTO A CAPO DEL CIPE"

MA NON VI VERGOGNATE..........................

AVRESTE DOVUTO SCRIVERE:

"
NON CI PIACE CHE IL SINDACO ORLANDO, NONOSTANTE SIA INDAGATO PER ASSOCIAZIONE A DELINQUERE INSIEME AL TECNICO COMUNALE, AL CAPO DEI VIGILI, AD UN CONSIGLIERE COMUNALE ED UN'IMPRENDITRICE, CONTINUI A RICOPRIRE LA SUA CARICA DI SINDACO"

CHE FACCIA TOSTA..........E POI CI VOLETE INFINOCCHIARE CON LA LETTERA DEL CALENDARIO............................................

10 commenti:

  1. E' USCITO IL NUOVO ARTICOLO DE IL "BORGOTICINOVERO"
    Stessi contenuti, stessi pensieri, stesse lodi, stessi rimproveri, insomma nulla di nuovo.

    RispondiElimina
  2. Ci mancava tanto il primo cavaliere del sindaco.
    GRAZIE DI ESISTERE!!!

    RispondiElimina
  3. ma.... prove concrete di quello che affermi nell'articolo?

    e per cosentino c'era una richiesta di carcerazione... evidentemente ci sono prove diverse...

    se avevano prove concrete anche sull'Amministrazione Comunale penso che sarebbero già al fresco, invece vedo che il tempo passa, ma il sindaco è sempre in giro, libero come il vento....

    io non sto con nessuno, ma permetti che, come dice anche berlusconi, la giustizia in italia è un pò fatta a modo suo, funziona un pò a modi maccartismo per intendrci, io dico che sei un delinquente e tu devi dimostrare il contrario... credo che invece dovrebbe essere l'opposto...

    ma haimè, così non è, per il buon nome di Borgo Ticino, spero che tutto si chiarisca e alla fine spero che se così dovesse essere anche tante polemiche svaniscano, anche per venire incontro alle affermazione del Presidente della Repubblica, spirito di collaborazione e basta con le discussioni fine a se stesse.... alla fine ci smenano le persone che tutti i giorni, neve permettendo, si alzano e vanno a lavorare... ci smena Borgo Ticino che viene infangato e diffamata... tempo al tempo, sediamoci sulla riva del fiume e vediamo quale cadavere passerà, speriamo che almeno una volta sia il cadavere della polemica, dell'opportunismo, dei profittatori, dei diffamatori, e questo è anche un mio personale augurio di Natale per tutti....

    pace e bene!

    RispondiElimina
  4. Caro utente 3, noi non dobbiamo fornire nessuna prova. Non siamo la procura della repubblica o il giudice che deve sentenziare. Noi rendiamo solo pubblico quello che si sa già grazie alla stampa locale.
    Ad aprile 2009 c'è stato un blitz dei carabinieri che ha coinvolto cinque persone tra cui il sindaco, che ora sono indagate per associazione a delinquere. Le prove, se le vuole, vada a chiederle alla procura della repubblica, non certo a noi. Sappiamo benissimo che la giustizia è lenta, molto lenta. Dobbiamo solo aspettare e vedere che cosa accadrà.
    anno nuovo, nuove cose

    RispondiElimina
  5. Questo intervento al blog è a dir poco stupendo! Verissimo! "Il Borgo" fa proprio schifo! La rubrica "non ci piace" è quasi esclusivamente contro il governo Berlusconi, mai una volta che mettano qualcosa contro il sindaco o contro il PD. Invece il "ci  piace" loda sempre il comune e l'Orlando. Bella roba! Giornalino pieno di falsità ma sprattutto pieno di pubblicità per il partito democratico!

    RispondiElimina
  6. NON CI PIAC
    Settimanalmente mi trovo a transitare Borgoticino ma senza dubbio il nome del paese deve essere modificato in Borgovecchio.
    Ma perchè mai mi chiesero un gruppo di abitanti dal cognome Rossofuoco ?!
    Ma come, in tutto il modo stanno sestituendo i lenti, pericolosi e obsoleti semafori e voi..proprio ora li montate, non Vi sembra di essere in ritardo di molti decenni?
    Già...forse perchè le rotonde non sono gradite ad alcune teste quadre?
    No, no, no mi risposero in coro: rotondo è bello ma i semafori li abbiamo sempre sognati e...ora che sono in svendita, perchè non approfittarne!
    Giusto rifletto io, in periodo natalizio possono sostituire le luci intermittanti ma poi...
    Ed è quì che uno dei capoccia dei testa quadra si mise a litigare con i compagni asserendo che lui, lui l'aveva detto: "sì ai semafori, tanto il retrò è di moda ma purchè rimangano sempre rossi" perchè per i Borgovecchiani non è vero che rotondo è bello ma...rosso è bello.
    Dossi come ostacoli anticarro e semafori targati vecchiume per il viandante appaiono come uno scherzo di carnevale, e allora, speriamo che in quaresima vi siano gli auspicabili aggiornamenti.
    Il viandante transitatore ficcanaso.

    RispondiElimina
  7. L'utente 6 conosce solo la strada che attraversa Borgo e non conosce le altre realtà del "mondo". Mah!

    RispondiElimina
  8. Per utente 5 se vuole  delle lodi a Berlusconi deve leggere altri giornali (es:Libero , ecc) o ascoltare le sue TV. Poi vedrà chi fa "schifo".
    Se lo faccia lei un giornalino per il suo comodo.

    RispondiElimina
  9. utente anonimo2 gennaio 2010 00:35

    Io non faccio nessun giornalino per il mio comodo, stia tranquillo utente #8!! Comunque non ho detto di volere delle lodi per Berlusconi tantomeno per il suo governo! Chi mancherebbe! Dico solo che visto che "il borgo" dovrebbe essere un giornalino del paese, che riguarda avvenimenti, iniziative ecc accaduti a BorgoTicino, dovrebbe essere fatto in modo diverso. Inanzi tutti dovrebbe trattare di argomenti che riguardano il comune soprattutto. è ridicolo mettere nel "non ci piace" tutte cose contro il centro destra e mai una volta cose contro la sinistra oppure con una critica al comune. Se è un giornale del paese non dovrebbe contenere pubblicità x il partito democratico. A questo punto, visto che purtroppo questo giornalino va solo in una direzione, dovrebbe essere distribuito solo ai tesserati del DP! Perchè non rapppresenta veramente il comune e i cittadini!

    RispondiElimina
  10. utente anonimo3 gennaio 2010 17:24

    Utente 9
    mandi lei delle notizie interessanti per tutti i cittadini, sicuramente la redazione sarà lieta di pubblicare.
    Non vedo il motivo perchè sia distribuito ai soli tesserati PD,  lei comunque lo legge e lo critica.
    Rileggendo Il Borgo di dicembre  vedo: 2,5 articoli per il PD - 3 articoli per Borgoticino - 3 articoli di interesse nazionale, il giornalino va in unica direzione?

    NB: Le spese di stampa sono a carico del PD di Borgoticino, quindi ....

    RispondiElimina

Rubriche

Il Cittadino Informa

Ci Piace e Non Ci Piace