domenica 1 giugno 2008

DELEGAZIONE A LAMEZIA TERME

Una delegazione "non ufficiale", costituita dal Sindaco, dal Vice-sindaco, da alcuni consiglieri comunali, nonchè dai rappresentanti  dello Spazio Arte di Borgo Ticino, si è recata in visita ad amici e parenti a Lamezia Terme (CZ).

lamezia2008

come da comunicato stampa del Sindaco di Lamezia Terme:"Comunicato stampa

21 maggio 2008

 Il sindaco di Borgo Ticino, Giovanni Orlando, originario di Sambiase, si è recato, nei giorni scorsi, in visita al Comune di Lamezia Terme e ha incontrato il sindaco Gianni Speranza. Orlando è ritornato a Lamezia accompagnato da una delegazione comunale (alcuni componenti della sua Giunta insieme ad un artista del luogo). Il Consiglio comunale di Borgo Ticino è costituito, tra l'altro, da quattro calabresi oltre al sindaco (tra questi un consigliere di Conflenti, uno di Martirano Lombardo e una di Lamezia). Un viaggio emozionante alla riscoperta delle sue radici, per rivedere i paesaggi, la gente di questa terra lontana ma tanto affascinante. E Orlando ha colto l'occasione per conoscere l'Amministrazione comunale di Lamezia, il sindaco e i suoi assessori.Un incontro che segna la nascita di un rapporto di amicizia tra due comuni, uno del sud e uno del nord, che appartengono a realtà diverse ma che hanno voglia di incrociarsi e trarre beneficio da questo scambio di esperienze.Il sindaco Orlando ha parlato del suo comune e della sua comunità, che comprende tanti immigrati del sud e soprattutto calabresi. E anche della piazza principale del paese dedicata alle 12 giovani innocenti vittime di un sanguinoso eccidio durante la seconda guerra mondiale da parte delle truppe nazifasciste.Speranza ha ringraziato la piccola comunità piemontese, auspicando di poter in futuro ricambiare la visita e proseguire un rapporto proficuo di collaborazione ed amicizia. (mm)"

RISULTATO

in via circonvallazione è comparsa questa scritta

terronpower

Complimenti!!

4 commenti:

  1. utente anonimo19 giugno 2008 15:58

    perchè la popolazione non è stata informata in merito a questo viaggio in calabria!!

    chi ha pagato?

    RispondiElimina
  2. utente anonimo21 giugno 2008 10:51

    Il Sidaco è andato a trovare Speranza a Lamezia, doveva portarsi anche il don per restare in una realtà cristiana, fede, Speranza e carità...tanto era solo una scappatella e alcuni Borgotici..lesi sono pratici di "scappatelle".
    don...don...don...che noia quella campana che suona solo a senso unico !
    A proposito di viabilità:, credo abbiano chiuso la piazza senza avvertire per tempo per disorientare i trans, altrimenti avrebbero invaso anche quella.
    A Borgocalabria vanno le "rotonde" ma allora perchè avete messo un opsoleto semaforo, ?
    Le rotonde disponibili sono facili perchè si montano in piano o su una superficie piana.
    Accidenti, ancora una volta sono andato nelle curve, perdonatemi perchè c'è anche chi va sulle curve.
    Io nò, io proprio nò perchè ho fatto il voto di castità...o nò ! ?
    E...animo mie care anime, perchè come dice Begnini: "si fa per scherzare" mentre si gusta un "drink"...magari un "rosso antico" che a Borgo va sempre di moda.

    RispondiElimina
  3. utente anonimo23 giugno 2008 10:32

    Questa mattina mi sono ritrovato nella buca delle lettere il solito "il borgo": qualcuno vorrebbe farlo passare per il giornale del comune i borgo ticino, cioè di tutti i borgoticinesi. PECCATO N.1: questo giornale ha una unica ed inconfondibile matrice politica, quella del partito democratico ossai della sinistra. Chi scrive su questo "giornale", non fa altro che politica in una direzione e non da la possibilità a chi la pensa in modo diverso di esprimere le proprie opinioni. E' meno male che quelli di sinistra sono i più aperti nel rispetto delle minoranze, dei più deboli e ecc........
    Ma, in realtà, sappiamo bene con che gente abbiamo a che fare.

    Il titolo in prima pagina è "CALABRIA 2008". BRAVI VI SIETE FATTI UN BEL VIAGGIO per conoscere i luoghi da dove sono giunti dagli anni 50 in avanti molti degli abitanti di Borgo Ticino. Siete andati a ricercare le origini dell'70% della popolazione di Borgo Ticino e portare i saluti del nostro paese. PECCATO N.2: siete bravi a commemorare solo li vostre origini, ma alla gente di borgo ticino non riuscite neanche a portare il minimo rispetto. Voi siete sempre dalla parte della collettività: sì la vostra casta.
    m.

    RispondiElimina
  4. utente anonimo30 giugno 2009 14:16

    ma che vergogna... non pensavo ci fossero tanta ignoranza e razzismo nel mio paese... io sono di origine calabrese e di certo non fanno piacere commenti come il 6 e il 7... non commento cose che non conosco e su cui non sono documentato ma tali dimostrazioni di stupidità mi procurano solo grande dispiacere!!!

    quindicenne indignato

    RispondiElimina

Rubriche

Il Cittadino Informa

Ci Piace e Non Ci Piace