giovedì 16 giugno 2011

NEL SEGNO DELLA CONTINUITA' - PRIME DELIBERE CONSIGLIARI PRIME IRREGOLARITA'


Nella seduta del consiglio comunale del 27/05/2011, primo consiglio della nuova amministrazione Gallo, è stata approvata la delibera n.13, che, tra le altre cose, elimina la COMMISSIONE EDILIZIA COMUNALE. Quindi, da ora in poi, tutte le richieste di permessi di costruire e altro, verranno visionate esclusivamente dall'Ufficio Tecnico Comunale e, solo alcune, dalla Commissione Locale per il paesaggio.

Nella pag.2 della delibera n.13, è scritto in grassetto "Verificato, soprattutto, che i componenti di tali commissioni non percepiscono alcun compenso, come da deliberazione di nomina, e che per l'attività svolta dai membri non vi sono costi ammistrativi e finanziari a carico dell'Ente."

Peccato che nella pag.3 della stessa delibera, il vicesindaco Orlando proponga di rinnovare solo alcune commissioni in relazione alle previsioni di risparmio previste dalla finanziaria di qualche anno fa, "per risparmiare nei costi". Nel segno della continuità, il concetto di risparmio per questa amministrazione è sempre lo stesso, quello di risparmiare, eliminando solo ciò che è gratuito, ma particolarmente fastidioso.

Infatti, guardacaso, si è deciso, e la maggioranza ha votato a favore, per l'eliminazione della Commissione edilizia comunale, gratuita, della Commissione consigliare Urbanistica, lavori pubblici, ambiente e territorio, gratuita, e la Commissione consigliare bilancio, personale e servizi, gratuita. NESSUNO, QUINDI, POTRA' PIU' PREVENTIVAMENTE CONTROLLARE L'OPERATO DELL'AMMINISTRAZIONE E DELL'UFFICIO TECNICO COMUNALE.

Il Vicesindaco Orlando Giovanni, a giustificazione della proposta, dichiara che "unitamente alla commissione edilizia, rientrando la maggioranza delle richieste riferite all'edilizia nella commissione ambientale, che è obbligatoria ed attualmente convenzionata con Castelletto sopa Ticino."

Tutto questo è stato dichiarato e trascritto durante il consiglio comunale, presieduto dall'ing. Gallo Francesco, attuale sindaco, che forse avrebbe dovuto interrompere il vicesindaco nel proseguire nelle sue esternazioni fuori luogo e segno di incompetenza:

1) la commissione locale per il paesaggio (ambientale) non è gratuita in quanto i componenti percepiscono un gettone di presenza;

2) la commissione locale per il paesaggio esprime pareri non di tipo urbanistico-edilizio.

3) la maggior parte delle pratiche edilizie non passa dalla commissione locale per il paesaggio.




Queste sono le nostre considerazioni in merito alle scelte effettuate. E' evidente, però, che questa amministrazione, come quella precedente, parta dagli stessi presupposti, l'ASSOLUTA MANCANZA DI RISPETTO NEI CONFRONTI DELLE MINORANZE.



Passiamo, ora, invece, all'esame tecnico della delibera ed a segnalare le irregolarità.

La soppressione delle commissioni è possibile, ma deve seguire un preciso ed obbligatorio iter burocratico che prevede la modifica del Regolamento Edilizio Comunale. Tutto ciò non è stato fatto. Quindi, tutti i permessi di costruire che verranno rilasciati senza il parere della commissione edilizia saranno illegittimi ed impugnabili.
(come da parere regione piemonte).

Visto che già rischiamo, che per i 7 anni passati dall'ex- sindaco Orlando a presiedere la stessa commissione, contro la legge, di rendere illegittimi tutti i permessi rilasciati tra il 2001 ed il 2008, forse sarebbero stato meglio informarsi prima e non correre ulteriori rischi. MA TUTTO QUESTO E' NEL SEGNO DELLA CONTINUITA'.



Altra irregolarità è riscontrabile nella mancata messa ai voti delle richieste del consigliere Marchesini Milena.

cc13pag1

cc13pag2
cc13pag3

cc13pag4

cc13pag5

 


4 commenti:

  1. utente anonimo16 giugno 2011 14:57

    Ho letto attentamente la delibera e ,fon capendo molto di leggi regionali mi sono soffermato su come si e' svolta la seduta consiliare.

    1) il vicesindaco ORLANDO richiama sulle previsioni di risparmio previste dalla finanziaria.

    Ma quale risparmio? le commissioni sono gratuite. Vuole far risparmiare?
    Modifichi gli stipendi suoi e del sindaco e se vuole tolga i gettoni di presenza dati ai consiglieri. E' in difficolta' non avendo un lavoro? Si iscriva alle liste di collocamento.

    2) il vicesindaco ORLANDO evidenzia l'utilita' delle riunioni dei capigruppo che valutino quanto proposto in consilio.

    Ma non e' la stessa cosa ,solo con nome camuffato, delle COMMISSIONI PRECONSILIARI ?
    Ma non si ricorda che lui stesso le aveva abolite dicendo che la minoranza non era mai in sintonia con la maggioranza?

    3)Il vicesindaco ORLANDO propone di non rinnovare le COMMISSIONI CONSILIARI e la COMMISSIONE EDILIZIA rientrando la maggior parte delle richieste all'edilizia nella COMMISSIONE AMBIENTALE.

    Falsita' grandissima.Solo una piccola parte saranno proposte alla commissione ambientale.
    FACCIO PRESENTE CHE LA COMMISSIONE AMBIENTALE E' QUELLA DI CASTELLETTO TICINO E MI SEMBRA CHE NESSUNO DEI PARTECIPANTI SIA DI BORGOTICINO.

    4) Il vicesindaco ORLANDO dichiara che cosi' si accellerano i tempi.

    Mi sembra che mai si sono avuti ritardi imputabili alla commissione edilizia , se ritardi vi sono stati sono da imputarsi all'ufficio tecnico che doveva visionare la liceita' delle pratiche.

    5) il consiliere Marchesini Milena , dopo la consueta "leccatina di c..o " alla maggioranza proponedelle modifiche delle commissioni.

    Perche' le sue richieste non sono state messe ai voti? Non mi sembra che si possa soprassedere alle richieste di un capogruppo di minoranza.    Forse ne discuteranno nelle commissioni dei capogruppi.

    6) Il vicesindaco Orlando replica che la commissione dei mini alloggi e' stata costituita due anni fa per determinare i criteri di assegnazione, composta da tre rappresentanti del consilio pastorale.

    Ma come , una commissione gestita da persone non elette in ambito comunale ma solo dalla parrocchia per gestire un'opera comunale?
    SIAMO SICURI CHE CIO' E' LEGALE?


    IN PRATICA ABBIAMO ASSISTITO AD UN CONSILIO COMUNALE DOVE IL SINDACO FA DA COMPARSA ED IL VICESINDACO COMANDA.
    NON SOLO MA ORLANDO RACCONTA COSE NON VERE FORSE PER CONVINCERE LA MAGGIORANZA.


    PER ME E' FALSO IN ATTO PUBBLICO .

    RispondiElimina
  2. utente anonimo20 giugno 2011 00:19

    E per me è una boiata.
    Conosciamo i tuoi errori di italiano.

    RispondiElimina
  3. utente anonimo20 giugno 2011 08:26

    Ma voi COMUNISTI riuscite solo a trovare gli errori di ITALIANO negli scritti degli altri ?????
    non riuscite a leggere cercando solo di carpirne il contenuto ????

    Ah... ma è vero ..dimenticavo ..voi non riuscite a fare due cose nello stesso momento .......ahahahahahah

    RispondiElimina
  4. utente anonimo23 giugno 2011 00:10

    Ma lei  CO.............  (inizia con le stesse lettere ma ha un altro significato che calza a pennello x questo "signore").
    Lei invece dice 10 boiate in una volta sola e continua a fare errori.

    RispondiElimina

Rubriche

Il Cittadino Informa

Ci Piace e Non Ci Piace