mercoledì 7 gennaio 2009

BEN TORNATA NEVE!!!

Sono almeno 20 anni che non nevica in questo modo.


Il nostro paese è stato trasformato da questa "imprevista" nevicata: siamo difronte ad un paesaggio molto suggestivo tipico dei paesi nordici. La neve ha ricoperto e sta ricoprendo tutto. Le scuole sicuramente rimarranno chiuse per i prossimi giorni e chi questa mattina avrebbe dovuto riprendere il lavoro, ha preferito il tepore delle lenzuola. I bambini e i ragazzi potranno dar sfogo alla gioia di giocare con la neve: spunteranno tanti pupazzi di neve in tutti i giardini delle case.


L'unico neo di questa situazione è che le strade sono per molti tratti impraticabili, però, mentre negli altri comuni le auto riescono a transitare, nel nostro paese questo è impossibile. BOH!! Vorrà dire che la Befana ha voluto tirarci un bello scherzo.

9 commenti:

  1. utente anonimo8 gennaio 2009 17:34

    Più che ben tornata neve, bisognerebbe chiedere agli amministratori di Borgo Ticino perchè in questi giorni di caos le nostre strade erano e sono ancora in alcuni punti inaccessibili. Noi a Gagnago dobbiamo ringraziare il caro Stefano Baraldi che di propria iniziativa è passato a pulire le nostre strade. I mezzi del comune invece sono riusciti a passare senza neanche tirar su la neve. La lama va tenuta bassa non a quota uomo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Inoltre, non capisco che fine abbia fatto l'AIB di Borgo Ticino, quando anni fa avevano da lamentarsi delle condizioni delle strade erano in giro per il paese, oggi invece tutto tace.
    MARIO BOJERI

    RispondiElimina
  2. utente anonimo11 gennaio 2009 21:00

    La panda del sindaco è la nostra panda, non la sua. Infatti, caro utente n.3 dovresti sapere che il nostro sindaco non ha un'auto personale con la quale "visiona" il nostro paese, ma usa un'auto del comune, che noi tutti abbiamo pagato. In merito alle critiche mosse ad un dipendente delle scuole, hai prioprio ragione: da che pulpito viene la predica. Il nostro sindaco amava così tanto il suo lavoro che, quando è diventato sindaco, invece che continuare a lavorare, ha preferito licenziarsi per fare il sindaco a tempo pieno!!! Lui sì che ha il senso del sacrificio! Per aiutare questo bel paese ha deciso di fare il sindaco a tempo pieno (così prende lo stipendio comunale pieno e non la metà), così può girare con la nostra auto per il paese. Ce la farà a garantirsi la pensione? Le vie e le mani del signore sono infinite.

    RispondiElimina
  3. utente anonimo14 gennaio 2009 23:25

    Quanta gente informata e istruita in questo blog, geometri, ingegnieri, dentisti, dottori e commercialisti. Fate spazio ai nuovi amministratori del borgo!
    Attenzione a non fare brutte figure come l'ultima tornata elettorale.
    E ora......tutti al bar a vedere il sindaco che beve l'aperitivo!

    info:www.barlapiazzetta.info
    oppure www.girareinformati.it

    Gattoanovecode

    RispondiElimina
  4. utente anonimo15 gennaio 2009 09:13

    E' meno male che c'è gente istruita che frequenta questo blog. Gattoanovecode non sei tra questi, visto gli errori di ortografia che hai fatto: prova a cercarli?

    Ho provato a visitare i due siti proposti da te, ma non ho trovato niente, forse avrei dovuto digitare www.girareinformatisenzasbandareinauto.it?

    RispondiElimina
  5. utente anonimo15 gennaio 2009 09:41

    MIAOOOOOOOOOOOOO................ Ciao collega anovecode, sono contento che anche tu riesca a parlare. Con la tua cultura ti potrai certamente ripresentare alle prossime elezioni comunali sempre che tu possa nuovamente candidarti.
    MIAOOOOOOOOOOO........................
    IL GATTO NERO

    RispondiElimina
  6. utente anonimo16 gennaio 2009 13:01

    Non hai molto fiuto per essere un gat.
    La mia cultura non mi permette di competere, quindi lascio a voi istruiti e competenti il compito di amministrare,se riuscirete a superare i voti dei vostri parenti e familiari.
    Io sarò qui sulle rive ad aspettare il nuovo sindaco......
    Mi vardi e speci....

    Gattoanovecode

    RispondiElimina
  7. utente anonimo18 gennaio 2009 18:43

    Scusa Gattoanovecode, che cosa centrano i voti o la politica con il problema neve esposto nel post.
    Se la politica fosse ancora una cosa seria, stai sicuro che tutte le cose andrebbero meglio: invece la politica a livello locale è solo fatta di scambi, di interessi, di favori e promesse. Meglio pochi voti ma buoni che co.....i.

    RispondiElimina
  8. utente anonimo19 gennaio 2009 02:30

    Borgitinesi "La Bastlille"

    Il tempo e' Arrivato la Bastille"

    RispondiElimina
  9. utente anonimo20 gennaio 2009 22:54

    Utente anonimo #10
    Speriamo che i pochi voti siano sempre buoni. Ma con pochi voti si puo solo stare alla finestra, sprecare fiato e scrivere sui blog. Inveire contro una persona, anche se sindaco, augurandogli tante "belle cose" non è politica.
    La politica bisogna farla di persona, scendendo in campo, farsi vedere, fare proposte nuove e credibili.
    Il consenso della gente bisogna meritarselo sul campo e poi saperlo gestire negli anni come buon amministratore.
    Fatti non p......ette!

    Gattoanovecode

    RispondiElimina

Rubriche

Il Cittadino Informa

Ci Piace e Non Ci Piace