giovedì 3 luglio 2008

MAIL A FIRMA

Ormai, "IL GATTO NERO" è diventato uno dei nostri più assidui lettori. A fronte della seduta pubblica del Consiglio Comunale di lunedì 30 giugno 2008, ci ha inviato queste sue considerazioni in merito ad alcuni punti all'ordine del giorno.




PRIMA MAIL

Cara redazione

Che bei tempi quando nei comuni si faceva politica.

Ora che si fa?

Ma si fanno i propi interessi........... Guardate i consiglieri: QUASI TUTTI IMPRENDITORI EDILI O DIRETTAMENTE COLLEGATI AD IMPRESE DI COSTRUZIONE.

E si una volta si litigava in comune o al bar ma alla fine ci si rispettava perchè nessuno dubitava che qualcunaltro agisse scorrettamente per interessi personali. Una volta tutti rispettavano tutti. E' vero che CHINELLO parlava, parlava, ma lo faceva per fare capire quello che voleva dire,la sua idea politica , il suo "modus operandi".

Ora niente; burocrazia, burocrazia, ed ancora burocrazia. In comune si è perso il rapporto umano,tutti dirigenti,e se non bastano ancora dirigenti strapagati per un pugno di ore settimanali e se il servizio non funziona non importa, l'importante è essere amico del sindaco.

Ultimamente pero' il nostro primo cittadino è stato costretto a farsi da parte..................

GRAZIE PREFETTO PER AVER IMPOSTO LA LEGGE, SE COSI' FACESSERO ANCHE GLI ALTRI ORGANI DI CONTROLLO, FORSE A BORGO TICINO SI RICOMINCEREBBE A LAVORARE ANCHE PER GLI ALTRI SENZA NUTRIRE PIU' CHE FONDATI SOSPETTI.

 

CHINELLO TORNA!! UNO COME TE VALEVA 100 ORLANDO CON TUTTI I SUOI ALZA MANO (in consiglio comunale)

 

ORLANDO RICORDO IL VECCHIO MOTTO:


"AL TRAMONTO ANCHE LE OMBRE DEI NANI SI ALLUNGANO"

 

 

SECONDA MAIL


Con l'ultimo Consiglio Comunale mi hanno riferito che abbiamo toccato il fondo.

UN ANNO PER PORTARE ALL'ORDINE DEL GIORNO LE DIMISSIONI DI DUE ELETTI NEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL'ASILO ZANOTTI.

Ed in tutto questo tempo nessuno del comune si è preoccupato di quanto succedeva all'asilo?

Allora è vero che tra il nostro Sindaco e Don Franco vi è, come si suol dire, PASTETTA. 

A mio parere questa è la dimostrazione chiara dell'inciucio tra comune e parrocchia.

Anche questa volta la minoranza non è rappresentata grazie alla DEMOCRAZIA di Orlando.

Se nessuno vede, nessuno può criticare...............




Finalmente è stato presentato il bilancio consuntivo.

AVANZO DI AMMINISTRAZIONE PIU' DI 600.000 EURO.

Ma come? L'Italia è in crisi e noi teniamo questi soldi per quando? L'importante sono i cittadini o è risparmiare per l'ultimo anno quando vi saranno le elezioni?

Ma, assessore Buschini, non era Lei a criticare per avanzi ben minori? Anche Lei ha, come si suol dire, venduto l'anima per il cadreghino?

COMPLIMENTI

 

IL GATTO NERO 

2 commenti:

  1. utente anonimo4 luglio 2008 09:03

    Non sono d'accordo su Chinello: chiedetegli quanto è il suo stipendio di "benefattore" al consorzio...
    Una buona sistemazione per baby pensionati (gli ultimi...), un po' dovunque

    RispondiElimina
  2. utente anonimo4 luglio 2008 11:27

    In merito al secondo commento, sinceramente ero convinto che il sig. Chinello facesse il Presidente del Consorzio (CISAS) per volontariato. La sua notizia dovrebbe essere approfondita. La prego, infatti, se avesse altre informazioni al riguardo di comunicarcele in modo che vengano pubblicate.
    Siamo un pò tutti "stuffi" di quelli che vanno in giro a dire di "noi facciamo tutto questo per volontariato" e poi si scopre, invece, che gli stessi beccano i loro bei "soldini".
    A Borgo Ticino sono molti questi casi e non sono solo i baby pensionati, ma ci sono anche quelli appartenenti ad una certa "parrocchia".
    Borgoticinovero

    RispondiElimina

Rubriche

Il Cittadino Informa

Ci Piace e Non Ci Piace